Ginecologo ‘hard’, mostrava il punto G alle pazienti facendo sesso con loro

ginecologo-visita-1728x800_c

NEW YORK – Un ginecologo dell’Ohio, negli Stati Uniti, è finito nei guai dopo che si è scoperto che abusava delle sue pazienti. Il protagonista della storia è il dottor Kurt Froehlich, 48 anni e sposato.   Il medico è stato sospeso dall’esercizio della sua professione per aver offerto alle sue pazienti una consulenza un po’ spinta. Le donne, infatti, gli avevano chiesto dove si trovasse esattamente il ‘Punto G’ e, dal momento che il grafico non era bastato, il ginecologo aveva proveduto a mostrare i punti sensibili femminili passando direttamente alla pratica e facendo del sesso.  Sono due gli episodi di cui si è venuti a conoscenza e la decisione dell’Ordine dei Medici è stata categorica. Dal canto suo il dottor Froehlich ha ammesso le sue responsabilità, ma ha tentato di difendersi dando la colpa allo stress causato dal decesso della madre, poco tempo prima, e a una diagnosi di tumore alla prostata.

commenti