Exxxotica. All’Expo del porno, attrici hard e spettacolini al cardiopalma

Le pornostar più famose del mondo si riuniscono in questi giorni a Edison, in New Jersey in occasione del festival a luci rosse Exxxotica. Tra le partecipanti le americane Carrie LaChance, Maserati XXX, MissEvaLovia, Ryan Ryans e Dillion Harper. Inutile dire che genere di show si trovano in questa fiera che fa letteralmente impazzire i partecipanti.

exxxotica

L’Exxxotica Expo è il più grande evento negli Stati Uniti dedicato all’amore e al sesso, ed è tornato a Edison per il settimo anno.

Decine di migliaia di spettatori hanno visitato  il New Jersey Convention and Exposition Center di Edison gli scorsi venerdì, sabato, domenica.

Per molti, era la prima volta a una convention del sesso, e le tre ragazze Jennifer Pineda, 21, Yosseling Perez, 21, e Lissette Leon, 20, hanno colto l’occasione dell’ingresso gratis e hanno trasformato una serata sole donne in una gita tra dildo e spogliarelli.

Exxxotica è una Fiera annuale con tappe a Atlantic City, Chicago, Fort Lauderdale e Miami. Partecipano i grandi nomi del settore dell’intrattenimento per adulti. Kayden Kross, Stoya, Alexis Texas, Tori Black, Allie Haze, Tanya Tate, Jessica Drake e Ryan Driller hanno incontrato fan e firmato autografi

Driller ha partecipato alla sua prima expo tre anni fa e secondo lui i visitatori di un piccolo centro come Edison si pongono in modo diverso che in città come Miami.

“Le persone che vengono qui sono molto più amichevoli e coinvolti negli spettacoli. La folla arriva è più eccitata ed entusiasta qui,” dice Driller.

L’anno scorso, più di 20.000 persone hanno partecipato all’evento, che si tiene ad Edison dal 2008, dopo essere stato proibito al Meadowlands Exposition Center di Secaucus.

Non c’è nudità spinta o atti sessuali espliciti, ma si vedono un sacco di pole-dancers e go-go dancers che riescono a intascare da $ 200 a $ 800 in mance ogni sera.

Quest’anno la fiera ha visto la partecipazione di più fornitori rispetto agli anni precedenti.

Carl Thomas, un sacerdote della XXXChurch, un’organizzazione no-profit cristiana con sede in California che si propone di aiutare le persone con dipendenza dal porno, dice che il suo gruppo partecipa a tutte le tappe di Exxxotica. Quest’anno vendevano magliette con su scritto: “Gesù ama le pornostar.”

“Noi non guardiamo porno. Non consigliamo di guardarlo, ma vogliamo che la gente sappia che, non importano i gusti, Dio ti ama ancora”, dice Thomas. “Questa è una grande opportunità per raggiungere un pubblico che la chiesa non sta cercando di raggiungere.”

Thelma Santana, di Paterson, e il suo fidanzato, James McTague, di Jersey City, dicono che quello che apprezzano di più di Exxxotica è essere circondati da persone come loro.

“Per me, è un anti-stress. Puoi essere te stesso. Ti puoi sentire libero di essere te stesso per un giorno o due e poi puoi tornare al tuo mondo”, dice Santana, un neofita di Exxxotica.

commenti