Garage del sesso della Svizzera

Un anno fa nasce un’idea molto interessante, i garage del sesso. In svizzera più precisamente a Zurigo, hanno pensato un modo per “pulire” le strade dalle prostitute soprattutto il quartiere più centrale, il Sihlquai. I garage sono situati in una zona industriale, nel quartiere di Altstetten
A 365 giorni dall’inaugurazione dei garage del sesso, o box, il bilancio della città elvetica è nettamente positivo. Sono stati creati sei box dove possono sostare sei macchine contemporaneamente di clienti che vogliono consumare un rapporto con una prostituta. Invece di appartarsi su qualche strade sterrata in modo illegale e con dei rischi, si è pensato di creare uno spazio ad hoc, con vantaggi per tutti.
Il progetto era stato approvato con una votazione dei cittadini e l’inizio delle attività nei garage del sesso avevano portato grande entusiasmo e orgoglio.
Gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti con successo: sono ridotte le ripercussioni negative sulla popolazione e le condizioni delle prostitute di strada sono migliorate, naturalmente senza peggiorare le condizioni degli altri quartieri.
Il sex drive in di Zurigo, riservato ai soli automobilisti è il primo in Svizzera, si pensa di ampliare i garage del sesso anche in altre città, grazie al successo ottenuto. La sua realizzazione è stata ispirata da progetti simili in Germania.
Anche noi italiani dovremmo prendere spunto da questa idea, per migliorare sia le condizioni delle strade sia per le lavoratrici.

garage del sesso

commenti