Apple bacchettona censura “La Femme”, un libro per dei seni nudi in copertina giudicata inappropriata.

benedicte-martinIn copertina un coltello che diventa una donna nuda. Ecco perché lo store Apple, in Francia, si è rifiutato di vendere l’e-book di “La Femme” di Bénédicte Martin, romanzo in uscita il 20 marzo.

Succede in Francia, dove i giornali puntano il dito contro Apple che rifiuta di vendere sulla sua piattaforma iBook Store la versione digitale del romanzo di Bénédicte Martin intitolato “La Femme”. Il motivo? La copertina del libro, in uscita il 20 marzo, sarebbe indecente per i bacchettoni di Cupertino. C’è infatti l’immagine di una donna nuda a mezzo busto con la parte inferiore del corpo che diventa una lama di pugnale.

Cosa non sta bene ad Apple? I seni nudi oppure l’arma bianca? Non si sa, e comunque a Parigi la polemica sta salendo di tono. Olivier Frébourg, direttore delle Éditions des Équateurs, ha gridato alla censura e chiesto l’intervento del governo e della Commissione Europea.

È un esempio angosciante degli eccessi del moralismo statunitense, un attentato alla libertà di espressione, ha detto ancora Olivier Frébourg. L’editore ha raccontato all’Express di essersi rifiutato di cambiare la copertina come Apple aveva suggerito per superare l’ostacolo. D’altronde non è la prima censura adottata da iBook Store. Era già successo al danese Peter Øvig Knudsen, con la versione digitale del suo libro fotografico “Hippie 1 & Hippie 2”. In quel caso furono inutili le proteste del ministro della cultura della Danimarca. Cartellino rosso di Apple anche nei confronti del mensile scientifico spagnolo “Muy Interesante”, la cui pubblicazione digitale era stata rifiutata perché in un’illustrazione c’era un uomo che si copriva il pene con la mano.

Chi vincerà il braccio di ferro? Intanto sembra averne approfittato Amazon, che ha già messo il libro in prevendita con la copertina ben in evidenza.

commenti